Poesia segnalibro

È importante
vivere
in modo sano.

Bisogna donare
valore
e sorridere

per sé, per lei, per loro,
fonte di felicità
dove dissetarsi.

Annunci

Poesia stupida

È questa notte stupida
che mi fa stare così…
con lei lontana da qui,
io che le scrivo una poesia;

come per custodire affetto,
donarlo nel momento giusto.
E quanto vorrei fosse ora…
per poterle stare accanto.

E se anche non avesse nulla,
allora non farei altro
che starmene lì, con lei
tra le mie braccia…

Domenica, 13 gennaio 2019

È un’ aria gelida,
questa su cui si appoggia il cielo
azzurro, di questa domenica mattina.

Il caffè, la dolcezza del cioccolato
influenzano ancora i miei sensi;
attendo il suo buongiorno.

Il libro alla mia destra
mi richiama al dovere
che l’incubo di stanotte ha manifestato.

Vorrei non riempire la mente
e di paure e consapevolezze,
che il mondo, oggi, accarezza.

Per sentirti felice

Ha la forza delle parole sussurrate
durante i lunghi abbracci,
la poesia racchiusa in quest’ attimo

in cui vorrei starti accanto,
farti sentire al sicuro,
schiudere il tuo coraggio.

Cerco

Cerco il raggio di sole
che trafigge le nubi
di una tempesta,

la pepita d’ora
minuscola e dispersa
tra pietre spurie e rozze,

il valore della vita,
nostalgico e profondo,
nella sofferenza del lutto.

Cerco, come un esploratore
la verità dentro la leggenda
in cui crede per affetto,

con la speranza di mostrare
che quel di cui parla è reale,
consapevole delle risate

che suscita un sogno
che, senza l’aiuto altrui,
non può avverarsi.

Questa pioggia

Da sempre, questa pioggia
mi ricorda cosa sia l’intimità
di una sera qualunque.

Sarà per i limiti che traccia
tenendo fuori il mondo
da cui si ha bisogno di staccare,

sarà per il calore di casa
che vince sul freddo esterno,
come un abbraccio, forse…

sarà che è solo una scusa
per guardarsi dentro
tra le parole di una canzone.