Reparto di rianimazione

Su sedie di plastica blu,

i corpi stremati

posano il capo

contro le pareti.
Lo sgranare di rosari

e bestemmie

come esche per miracoli,

un intimo brusio.
S’apre la porta bianca,

un uomo in camice

concede informazioni

attese per ore.
Qualche lacrima

scivola sugli zigomi tesi.

Uno sguardo buio,

poi, il silenzio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...