Come mille rose

Come mille rose
che s’inerpicano
su vecchie mura
d’ un’ abbandonata casa

vorrei tu, delicata rosa,
mi stringesti
in un tenace abbraccio
che mi abbellisca.

Come mio scudo le tue spine,
fiori schiusi le tue parole,
soffuso odore le nostre emozioni.

Eppure, in questo inverno,
vedo solo pioggia cadere
sulle spoglia mura.

Sarà questa fredda acqua
a nutrire le tue radici,
a farti sbocciare ancora?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...