L’equilibrista ubriaco

Barcollante
sul filo dei ricordi,
stringe una bottiglia
quasi fosse un bastone
d’equilibrista.

Avanzante incerto,
sospeso nell’alcool,
sopra le sue emozioni
quasi fossero dure pietre
su cui non poter cadere.

Sperante
non sia distante il letto
su cui addormentarsi,
quasi fosse rete di salvezza
all’ennesima notte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...